Il fotografo

“Un mio docente un giorno mi disse che ho un grande instinto, un’ottima capacità di cogliere il momento: un complimento importante per un fotografo.”

Ivan

 

Mi chiamo Ivan Brotto sono nato a Rivoli (Torino) classe 1977 Diplomato con la qualifica di fotografo all’Ipsia “G.Vigliardi Paravia” di Torino. Nel 1999 mi sono inscritto alla Camera di Commercio come Artigiano,ed in seguito ho aperto un piccolo studio fotografico a Rivoli. Già da piccolo avevo la passione della fotografia, ovunque andavo avevo la macchina fotografica con me, questa passione in parte mi l’ha trasmessa mia madre che in quegli anni lavorava in un’azienda di produzione di macchine fotografiche e cineprese, così mi ha un po’ contagiato con i racconti del dopo lavoro, mi sono appassionato all’arte della fotografia e alla sua storia, ed ho deciso di intraprendere questa strada lavorativa.

La mia formazione scolastica è avvenuta nel tempo della foto con le tecniche analogiche quando il digitale metteva appena fuori il naso, solo alla fine degli studi mi è stata data qualche base per la tecnica del digitale, ma erano tanti anni fa, e tutto quello che è venuto dopo l’ho dovuto imparare da solo.

Sono molto contento di non essere nato troppo tardi per perdermi l’apprendimento dell’analogico, credo che per la formazione di un fotografo, se pur passato al digitale sia una base importante.

Mi definisco “un fotografo a 360 gradi”che non si pone limiti i miei scatti fotografici variano dallo scatto pubblicitario allo scatto artistico oppure per cerimonie. Ho partecipato a vari concorsi anche con notevoli risultati che mi hanno riconosciuto come un ottimo artista. Attualmente lavoro e risiedo con la mia famiglia in un piccolo borgo nella provincia di Vercelli dove ho avviato il mio studio e che nel mio piccolo mi da molte soddisfazione avendo avuto delle buone offerte e collaborazioni di lavoro.

Logo-Nikon